Mafalda Minnozzi Mafalda Minnozzi
Menu

Discography

Cinema City – Jazz Scenes from Italian Film

MPI 2021

Featuring:

Mafalda Minnozzi – vocals
Tiago Costa – piano
Sidiel Vieira – acoustic bass
Ricardo Mosca – drums
Paul Ricci – guitars (musical dir.)

Special guests
Dave Liebman – soprano saxophone [4]
Graham Haynes – flugelhorn [1], cornet / electronic fx [6]
Art Hirahara – organ [7,8]
Luca Aquino – flugelhorn [9]
Jorginho Neto – trombone [11]

Produced by Paul Ricci
Recorded at Arsis Studio – Sao Paulo by Adonias Souza Jr.
Mixed by Adonias Souza Jr. and Paul Ricci
Mastered by Adonias Souza Jr.
Arranged by Mafalda Minnozzi and Paul Ricci
Photos by Murilo Alvesso
Make-up by Emely Paula
Design by Ricardo Campos – Nação Design

Publicity: Lydia Liebman Promotions
Radio Promotion: Lisa Reedy Promotions

 

 

CINEMA CITY

Jazz Scenes From Italian Film

– Mafalda Minnozzi –

Il connubio tra la musica jazz e il grande schermo è di lunga data ed è costellato di brani concettuali divenuti popolari come “My Favorite Things” da “Tutti Insieme Appassionatamente” (The Sound of Music) di John Coltrane. Nel suo nuovo album “Cinema City – Jazz Scenes From Italian Film”, Mafalda Minnozzi abbraccia il mondo del cinema italiano e propone la raffinata originalità con la quale compositori come Stelvio Cipriani, Henry Mancini, Renato Rascel, Carlo Rustichelli, Nino Rota e Ennio Morricone hanno apportato costruzioni musicali innovative al suggestivo mondo delle colonne sonore.

“Cinema City” è stato concepito e registrato in Brasile, in piena pandemia. Il profondo disagio di vivere una situazione tanto drammatica e la pausa forzata dei concerti hanno dato a Mafalda il tempo di riflettere e agito da catalizzatori di energie positive per questo progetto creativo che ha forti motivazioni personali. “Ho cantato questi brani interpretandoli come scene di vita perché fanno intimamente parte della mia vita e in alcuni casi ne hanno ridisegnato il destino. Così come il personaggio di Totò di “Nuovo Cinema Paradiso” rivede la sua vita attraverso gli spezzoni dei film con cui è cresciuto, anch’io ho ripercorso il mio passato e provato intense emozioni, radicate in me”, commenta Mafalda. A causa del successo e della popolarità del capolavoro di Tornatore infatti, la cantante venne invitata per la prima volta ad esibirsi in Brasile nel celebre “Paradiso” di Rio de Janeiro, dando inizio ad un nuovo ciclo della sua carriera.

Lo stato d’animo di Mafalda Minnozzi e il passionale trasporto con cui ha affrontato la realizzazione del progetto “Cinema City” traspaiono in ogni brano, rivelando un equilibrio bilanciato tra virtuosismo ed eclettismo propri del jazz con la sensibilità cosmopolita della world music. Tale entusiasmo permea l’intero album, evidentemente condiviso dal suo direttore musicale, il chitarrista e arrangiatore newyorchese Paul Ricci, dai musicisti brasiliani che hanno accompagnato Mafalda in studio, ovvero Tiago Costa (piano), Sidiel Vieira (contrabbasso), Ricardo Mosca (batteria) e dagli autorevoli ospiti presenti nell’album: Dave Liebman (sax soprano) in “Love Theme – Nuovo Cinema Paradiso”, Graham Haynes (flicorno e cornetta) in “La Dolce Vita” e “Amici Miei”, Art Hirahara (organo) in “Anonimo Veneziano” e “E La Chiamano Estate”, Luca Aquino (flicorno) in “Nella Fantasia” e Jorginho Neto (trombone) in “Arrivederci Roma”.

Liberandosi dall’approccio classico verso temi universalmente riconosciuti, in “Cinema City” Mafalda Minnozzi usa il linguaggio del jazz per sfruttare appieno l’estensione vocale e la varietà dei suoi timbri, la sua abilità nell’improvvisazione e il potere interpretativo con cui riesce ad esprimere dramma, allegria e ironia con la stessa sincerità e proporre un’affascinante lettura personale di queste composizioni senza tempo.

TRACKLIST

  1. La Dolce Vita – 3:21 (Rota)
  2. Loss of Love – 4:40 (Mancini/Merrill)
  3. Metti Una Sera A Cena – 4:10  (Morricone/Patroni Griffi)
  4. Love Theme – Nuovo Cinema Paradiso – 4:34 (Morricone)
  5. Amapola – 4:02  (Lacalle/Iacono)
  6. Amici Miei – 3:07 (Rustichelli/Longo)
  7. Anonimo Veneziano (Cuore Cosa Fai) – 4:01 (Cipriani/Beretta/Coppola)
  8. E La Chiamano Estate – 4:07 (Martino/Califano)
  9. Nella Fantasia – 4:32 (Morricone/Ferrau)
  10. L’appuntamento (Sentado A Beira Do Caminho) – 4:02  (Braga/Carlos – vs. Lauzi)
  11. Arrivederci Roma – 4:18 (Rascel/Garinei/Giovannini)
  12. Se – Nuovo Cinema Paradiso – 2:36 (Morricone/De Sensi)
  13. Deborah’s Theme – 3:58 (Morricone)
  14. Maturity – Nuovo Cinema Paradiso – 3:05 (Morricone)